Il basket, il calcio, la pallavolo…
Come speranza, che unisce mondi apparentemente distanti. Impegnarsi per qualcosa, per aiutare i ragazzi a sperare nel proprio futuro, a sentirsi protagonisti del proprio avvenire. A sperare in un domani migliore.



tutte le Categorie


Ignora collegamenti di navigazionehome > Le “Olimpiadi dei ragazzi” di Campomorone (Genova) per il nostro progetto in Rwanda

Le “Olimpiadi dei ragazzi” di Campomorone (Genova) per il nostro progetto in Rwanda

20/09/2013
A Campomorone (Genova), la parrocchia organizza le “Olimpiadi dei ragazzi”: nell'edizione di quest'anno svoltasi dall'8 al 14 settembre gli organizzatori hanno raccolto 400 euro da donare al nostro progetto in Rwanda.
Ecco cosa ci hano scritto...

"Le Olimpiadi dei ragazzi sono una manifestazione che si svolge durante la settimana delle feste patronali della parrocchia di Campomorone e fanno parte della storia del paese da oltre cinquant'anni.
Ogni giorno i ragazzi, divisi in quattro rioni, sono chiamati a gareggiare in sei diverse discipline: 50 metri piani, salto in lungo, 3000 siepi, lancio del peso, gimkana ciclistica, maratona.
I piccoli atleti vengono divisi in tre categorie, maschili e femminili, a seconda dell'età; per ciascuna categoria, a fine giornata, viene premiato il podio che assegna diversi punti a ciascun rione. Al termine della settimana il rione con il punteggio maggiore vince la coppa.
Le gare, oltre ad essere un momento di sport sono anche un’occasione di festa, divertimento e soprattutto di crescita per i bimbi che gareggiano: imparare ad accettare la sconfitta, a gioire per la vittoria del compagno, a rapportarsi con gli altri, costruendo nuove amicizie. Queste giornate permettono inoltre ai ragazzi di avvicinarsi alla vita parrocchiale e a intraprendere con la comunità il loro cammino di Fede.
Per permettere la partecipazione a tutti bambini la quota d’iscrizione è sempre stata la minima necessaria a coprire le spese; quest'anno la 54° edizione ha visto in gara più di 200 ragazzi, superando ogni record storico. Data la grande affluenza di bambini e grazie alla vendita delle foto delle gare, la cifra guadagnata è stata al di sopra delle attese tanto da interrogarci su come utilizzare questa somma. Abbiamo infine pensato di aggiungere un ingrediente al nostro spirito olimpico per fare delle giornate di sport vissute insieme un elemento di unione e condivisione anche con chi è meno fortunato di noi.
Ci è sembrato particolarmente significativo partecipare con il nostro contributo alle opere della vostra associazione con la quale condividiamo la visione dello sport come mezzo di educazione, divertimento e crescita e che deve essere un diritto di tutti!"

Ringraziamo gli organizzatori delle "Olimpiadi dei ragazzi" e tutti i ragazzi che hanno partecipato: la cifra che hanno devoluto sono le prime donazioni che saranno utilizzate nel nostro progetto in Rwanda.


Maratona per le vie del paese


Gara 50 metri piani


Premiazioni


 






Lascia un commento  
   
 

Diventa associato di Sports Around The World

Diventa associato di Sports Around The World





Progetti dai confini non limitati...
I nostri progetti non consistono solo nel portare il materiale, ma anche nell'insegnare lo sport ai ragazzi e ragazze ed a dei potenziali allenatori locali, che poi vengono stipendiati dalla nostra Associazione ...

NON SOLO BASKET
Lunedì 7 maggio 2012 Palestra comunale via Luca, 44 – Padova Ore 18.15 NON SOLO BASKET Quando lo sport può portare lontano ...

"Un sogno tra le altre" progetto per il Camerun
L’idea del progetto nasce in seguito ad una attenta analisi della struttura sociale camerunense. Lo stato infatti non garantisce a tutti l’accesso alla scuola, sia per carenze di scuole che per carenza economica della popolazione per potervi accedere. ...