Il basket, il calcio, la pallavolo…
Come speranza, che unisce mondi apparentemente distanti. Impegnarsi per qualcosa, per aiutare i ragazzi a sperare nel proprio futuro, a sentirsi protagonisti del proprio avvenire. A sperare in un domani migliore.



tutte le Categorie


Ignora collegamenti di navigazionehome > MISSIONE SWAZILAND 2017

MISSIONE SWAZILAND 2017

13/09/2017
Il Mini diario redatto dal nostro Vice Presidente Giovanni Albanesi

Quest’anno oltre a Giovanni Albanesi, nostro vice presidente e responsabile settore giovanile ABM Macerata alla sua sesta presenza a Tfokotani, si sono recati in Swaziland i soci fondatori Giada Bergantini (docente FIP regione Lazio) e Giuseppe Di Manno (vice allenatore Latina Basket, Lega A2) e, new entry del gruppo, Lanfranco Mosconi.
Questo nuovo amico, oltre a dimostrare fin da subito grande empatia con tutti i bambini, vanta un curriculum da giocatore professionista: per tre stagioni ha militato in importanti squadre di Serie B della regione Marche, e ancora oggi gioca nella quarta serie nazionale.



Appena arrivati presso “The Loredana House”, dato che non erano previsti allenamenti, i coaches si sono dedicati ad una “remise en forme” del campo da gioco il quale presentava alcune lacune come le righe del campo ormai scomparse e i ferri dei canestri piegati.



A partire dal pomeriggio di venerdì 14 luglio la Mais Arena rimessa a nuovo come testimoniano le foto, ha visto scendere in campo i bambini della casa famiglia, mentre per l’attività scolastica i tempi sono stati diversi, infatti per i ragazzi della scuola è stato possibile svolgere le attività sportive a pieno regime durante l’orario scolastico, dalle 10:00 alle 12:00 e solo dal lunedì successivo seguendo le indicazioni forniteci dallo staff della scuola.
Le lezioni a scuola avevano lo scopo di avvicinare tutti i bambini allo sport e, perché no, ad invogliarli a frequentare la “scuola basket” del pomeriggio, assumendosi, così facendo, un impegno serio e costante.
Inoltre già da alcuni anni, proprio grazie alle lezioni a scuola, stiamo cercando di avvicinare anche le bambine alla pallacanestro in modo da poter organizzare a breve anche una squadra “Mais Stars” al femminile!!!!
A partire dalle 14:00 fino alle 17:00, 6 giorni su 7, i coaches hanno svolto la loro attività con i 18 ragazzi della squadra di Mais Stars seguendo questa modalità:
coach Giuseppe, coadiuvato da Lanfranco e Giada, in campo con i ragazzi, mentre coach Giovanni in aula per svolgere con Thula, il nostro coach in loco, lezioni frontali di approfondimento teorico, tecnico e tattico.
Il team Mais Stars quest’anno era composto da 18 giocatori, di cui 4 nuovi, mentre rispetto all’anno scorso hanno abbandonato l’attività 5 ragazzi perché hanno iniziato a frequentare la High School.



Abbiamo constatato con piacere un grande miglioramento nei ragazzi della squadra, che a distanza di un anno, hanno compiuto dei progressi notevoli sia da un punto di vista tecnico che tattico dimostrando a questo punto di possedere una forte passione per il basket.
Per questo occorre dire grazie e un bravo a coach Thula che durante questi mesi si è dedicato alla squadra svolgendo tre allenamenti settimanali, il tutto affrontando l’enorme difficoltà nell’organizzare partite contro squadre di pari livello, non esistendone nei dintorni.
In un anno i ragazzi hanno potuto disputare solo tre gare per le quali si sono dovuti spostare fino a Mbabane (circa 70km) provocando notevoli disagi e per questo ci stiamo attivando attraverso contatti con realtà più vicine.
Oltre a vario materiale tecnico (magliette e scarpe) abbiamo girato al coach vari link in lingua inglese per potersi aggiornare durante la nostra assenza.
Da sottolineare il dono fattoci dal coach (pacchi di biscotti) per il nostro viaggio di ritorno!!!
Grazie Thula per quanto fatto e per quello che farai per tutti i ragazzi che amano il basket!!!
A conclusione delle settimane di lavoro i ragazzi si sono sfidati in un Big Match, Lions vs Rhinos !
I primi, risultati poi vincitori, erano allenati da coach Thuala con Giovanni vice mentre i Rhinos hanno goduto delle precise indicazione tecnico tattiche della coppia Lanfranco head coach e Giuseppe vice!
Ha vinto il premio come miglior realizzatore Owethu Mamba, come miglior giocatore Bandiswa Simbandze anche detto Stecco, e due premi ai più piccoli per la tenacia dimostrata in campo Mvuselelo Mkhonta e Menzi Ndlangamandla, mentre a tutti sono state consegnate medaglie di partecipazione.
La partita è stata bellissima e combattuta tanto che i Lions hanno vinto di una sola lunghezza…anche se c’è da dire che l’arbitraggio non è stato sempre imparziale!
Infatti dopo una indagine approfondita si è scoperto che l’arbitro, Giada, è risultata essere felicemente coniugata con il vice allenatore dei Rhinos, Giuseppe, e questo, come si può facilmente intuire, ha fatto sì che alcune decisioni non siano sembrate, come dire…imparziali!!!
Comunque alla fine festa grande per tutti e tanta commozione per l’imminente arrivederci.
In occasione della partita, com’è consuetudine nella collaborazione tra S.A.t.W. e Mais Onlus, anche quest’anno è stato donato del materiale sportivo ai ragazzi della squadra, ai bambini e a tutti i collaboratori della “Loredana’s House”, materiale che abbiamo raccolto in Italia per cui ringraziamo tutti i nostri amici sostenitori.



Due settimane intense di lavoro e di emozioni, di momenti speciali in campo e anche fuori che non dimenticheremo mai….allenamenti e gare di fulmine…premi e piccoli rimproveri…feste come quella di venerdì 21 luglio, data speciale in cui si sono festeggiati due compleanni, Giuseppe e Lanfranco e un anniversario di nozze, Giada (l’arbitro !!!) e Giuseppe e che Jacky, Anka e naturalmente Loredana da Roma hanno voluto farci ricordare per sempre organizzando una splendida festa dedicata anche a tutti i componenti della casa famiglia!!!
Le cene insieme al Doc, a proposito ciao doc come stai? Ti manchiamo vero?
Giornate bellissime, giornate da ripetere…
Tranquilli…ritorneremo!!!
Un grazie di cuore a tutti!!
Quest’anno vogliamo farvi vedere da vicino i nostri piccoli campioni pubblicando le loro…schede personali!!!!

Buona lettura e arrivederci alla prossima missione!!!


 






Lascia un commento  
   
 

Diventa associato di Sports Around The World

Diventa associato di Sports Around The World





Progetti dai confini non limitati...
I nostri progetti non consistono solo nel portare il materiale, ma anche nell'insegnare lo sport ai ragazzi e ragazze ed a dei potenziali allenatori locali, che poi vengono stipendiati dalla nostra Associazione ...

NON SOLO BASKET
Lunedì 7 maggio 2012 Palestra comunale via Luca, 44 – Padova Ore 18.15 NON SOLO BASKET Quando lo sport può portare lontano ...

"Un sogno tra le altre" progetto per il Camerun
L’idea del progetto nasce in seguito ad una attenta analisi della struttura sociale camerunense. Lo stato infatti non garantisce a tutti l’accesso alla scuola, sia per carenze di scuole che per carenza economica della popolazione per potervi accedere. ...